Il consiglio del concierge, visita al Roseto – Hotel de la Ville

Aperto da maggio a settembre, il Roseto della Reggia di Monza si trova a pochi passi dall’Hotel de la Ville e costituisce una piacevole e colorata attrazione turistica, non solo per gli appassionati di botanica.

È un’esplosione di colori e profumi quella che accende il Roseto della Reggia di Monza, di fronte all’Hotel de la Ville, durante la stagione primaverile. Chi soggiorna presso il nostro albergo lo raggiunge in un attimo: basta infatti attraversare l’incrocio appena fuori dall’ingresso per accedere a un giardino dalle tinte delicate.

L’idea di questo splendido angolo di verde è merito di Niso Fumagalli, presidente della Candy e fondatore dell’Associazione Italiana della Rosa, che ha dato vita a questo ambizioso progetto nel 1964. Quest’anno infatti il roseto della Reggia compie il suo 50esimo compleanno e si mostra al pubblico sempre più bello.

Tutti gli anni a maggio, in forma privata, si tiene un prestigioso concorso internazionale che, tra i premi più importanti, annovera naturalmente quello per la rosa più profumata. Il roseto si suddivide in un’area dedicata alle varietà dei concorsi annuali e alle rose moderne, che costituiscono la gran parte della collezione, e in uno spazio dedicato alle varietà antiche, disposte lungo la cancellata, sulle arcate di un gazebo, sulla passerella che attraversa lo specchio d’acqua e lungo la siepe di ligustro.

La visita al Roseto della Reggia di Monza è gratuita. Il giardino è aperto dal 2 maggio al 30 giugno da martedì a venerdì dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18, sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. I mesi di luglio e settembre, invece, il roseto è aperto solo dal martedì al venerdì; ad agosto è chiuso. Venerdì 23 maggio, in occasione del concorso, rimarrà chiuso al pubblico.

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook Email